Welt-in-Hannover.de Welt-in-Hannover.de Welt-in-Hannover.de Welt-in-Hannover.de
Ein Tisch für zwei Personen bitte. Zeichnung: Ein Kellner steht links und guckt unerfreut. Ein Mann, der rechts neben einer Frau steht, macht mit zwei Fingern seiner rechten Hand ein V.

Die Fettnäpfchen-Kolumne

Ein Tisch für zwei Personen bitte!

Zur Bedeutung von zwei ausgestreckten Fingern

  Helga Barbara Gundlach | 15.05.2018

Lauren e il suo ragazzo erano a Londra per visitare la città. Avevano fame ed entrarono in un ristorante pieno zeppo e rumoroso. Come si faceva a ordinare un tavolo per due con questo chiasso? Alzando due dita Lauren e il suo ragazzo fecero un altro tentativo di farsi capire al cameriere. Quest’ultimo li guardò esasperato. All’improvviso invece gli si accese una lampadina in testa e il suo viso cambiò espressione. Aveva capito di aver incontrato degli stranieri.

Che cosa era successo?

Lauren e il suo ragazzo avevano mostrato al cameriere il dorso della mano divaricando l’indice e il dito medio per indicare il numero “due” senza rendersi conto ovviamente che nelle parti della Gran Bretagna gesto il gesto in questione equivale un volgare insulto.Infatti, risale a un aneddoto della guerra dei cent’anni durante il Trecento e il Quattrocento. Durante questa guerra 6.000 arcieri inglesi si imbattettero con 25.000 cavalieri e soldati di fanteria francesi. Questi ultimi già cantavano vittoria minacciando di mozzare le dita agli avversari. Ad un tratto invece il vento girò: dopo di aver sconfitto l’armata francese gli inglesi coprirono gli avversari di contumelie alzando l’indice e il dito medio come se per impugnare l’arco mostrando il dorso della mano all’avversario. In tal modo fecero vedere di essere usciti dalla battaglia sani e salvi ancora in possesso delle dure loro dita importanti.

Oltre a ciò la “V” formata dalle due dita indica la parte intima (le gambe aperte) della moglie o della madre. Ed anche questo secondo significato viene considerato un grave insulto. Gli inglesi ,forse anche senza capire il motivo, imparano fin da piccoli di non usare quel gesto tranne che per provocare o insultare un altra persona.

Anche in altri paesi anglofoni il dorso della mano fa la differenza.

Che cosa sarebbe potuto andare diversamente?

Certamente la colpa non è del cameriere. Quest’ultimo ha capito subito la situazione ha consigliato a Lauren e il suo ragazzo di evitare questo gesto in futuro. In altre situazioni "meno fortunate" invece l'equivoco culturale potrebbe anche portare a una rissa.

Senza dubbio Lauren e il suo ragazzo avrebbero potuto cercare di informarsi sull’uso dei gesti prima di andare in Inghilterra. Ma chi avrebbe mai pensato che un paese così vicino comporterebbe soprese del genere? Dopo tutto Lauren e il suo ragazzo avevano imparato l’inglese a scuola per molti anni.

Quando andiamo in un paese di poca distanza geografica spesso diamo per scontato anche la prossimità culturale. In realtà invece conviene informarsi bene evitare le gaffe in agguato. Forse la storia qui raccontata può dare un impulso a completare lezioni d‘inglese.

Lauren è un’impiegata amministrativa.

Che cosa significa esattamente "Fettnäpchen" ?

Welt-in-Hannover.de bedankt sich herzlich für die tolle Unterstützung bei den vielen ehrenamtlichen Helferinnen und Helfern, sowie zahlreichen Organisationen und hofft auf weitere gute Zusammenarbeit.

Schirmherrin des Projekts Welt-in-Hannover.de ist Frau Doris Schröder-Köpf, Landesbeauftragte für Migration und Teilhabe.

kargah e. V. - Verein für interkulturelle Kommunikation, Migrations- und Flüchtlingsarbeit    Kulturzentrum Faust e. V.    Landeshauptstadt Hannover